RICETTA BORLENGO, BURLENGO O ZAMPANELLA

Il borlengo, burlengo o zampanella è una specie di crêpe molto sottile e croccante preparata con un impasto liquido, semplice, fatto con acqua o latte, farina, sale e uova. Questa è la “colla” che va poi riempita con la tradizionale cunza, un battuto di lardo, aglio e rosmarino, e arricchita con una spolverata di Parmigiano Reggiano DOP.

Gli ingredienti (per 15 persone)

Per l’impasto, detto ‘colla’:

1kg di farina 00

3 litri di acqua + 0,5 litri da aggiungere in un secondo momento

1 cucchiaio olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di sale fino

un uovo intero

Per la ‘cunza’:

400 gr di pancetta + 100gr di lardo macinate insieme

aglio e rosmarino qb

500 gr di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

Tempo di preparazione

Servono 10 min per preparare l’impasto, la ‘colla’, che va lasciato riposare per 3 ore in frigorifero, nel frattempo si deve preparare la ‘cunza’.

Il borlengo, deve poi cuocere 7/8minuti dal momento che viene versato nella padella in rame stagnato “Due Torri” , con cottura a fiamma sul ‘fuocone’ oppure si possono preparare in casa con la nuova padella in alluminio antiaderente diametro cm 37.

 

Preparazione

Versare in un recipiente da 5 lt i 3 lt di acqua, aggiungere 1 uovo, il sale e il cucchiaio di olio evo, mescolare con la frusta aggiungendo 1 kg di farina a ‘pioggia’, mescolare bene fino ad eliminare tutti i grumi. Mettere a riposare per 3 ore nel frigo.

Cuocere in un tegamino pancetta e lardo, precedentemente macinati insieme, a fuoco lento per circa 1 ora, aggiungendo rosmarino e aglio tritati finemente.

Far scaldare bene la padella in rame stagnato "Due Torri" sul fuoco dopo averla unta preferibilmente con una cotica di maiale, aggiungere 0,5 lt di acqua all’impasto e mescolare bene con la frusta,.

Versare la ‘colla’ sulla padella, con un mestolo, come per la preparazione di una crêpe. Attendere che il borlengo cominci a staccarsi dalla padella, e, una volta raggiunta la giusta croccantezza, aggiungere la ‘cunza’ e il Parmigiano Reggiano DOP, piegare in 4 parti e servire.

Sono ottimi anche con la Nutella!....E Buon appetito!!

http://www.enricopruni.it/categoria.php?id=32